Turchia 2018 – il candidato: Temel Karamollaoğlu

0

NatoKahramanmaraş nel 1941, si laurea all’Università di Manchester in Tecnologia tessile.

È stato Sindaco di Sivas dal 1989 al 1995 e deputato dell’omonimo distretto elettorale dal 1977 al 1980 e dal 1996 al 2002. Nell’Ottobre 2016 è eletto Presidente del Saadet Partisi.

DA CHI È SOSTENUTO?

Il 6 Maggio 2018 gli islamisti euroscettici del Saadet Partisi hanno ufficializzato la sua candidatura alla presidenza.

POSIZIONE POLITICA

Si è più volte dichiarato contro l’adesione della Turchia all’Unione Europea.

Ha criticato l’introduzione del sistema presidenzialista nel paese, considerato “un passo verso la dittatura”, e l’atteggiamento del Presidente Erdogan per “non fare abbastanza per unire il mondo musulmano”.

Ha promesso una generale riduzione delle tasse improntata ad un “sistema più giusto”.

Ha affermato che stabilirà un salario minimo superiore alla soglia di povertà e che sarà reso esentasse per favorire gli imprenditori.

Prospetta la costruzione di nuove case popolari e l’aumento di tutte le pensioni.

Ha criticato in piazza la decisione del Presidente americano Trump di spostare l’ambasciata a Gerusalemme al grido “I musulmani non lasceranno cadere Gerusalemme”.

 

 

CONDIVIDI