Thailandia, il Re condanna e vieta la candidatura della sorella

0

In una dichiarazione resa alla stampa, il Re thailandese Vajiralongkorn ha condannato la decisione della sorella, la 67enne Principessa Ubolratana, di candidarsi alla carica di Primo Ministro.

Nel suo statement il monarca afferma che la famiglia reale dovrebbe restare fuori dai giochi politici e ha perciò impedito la sua candidatura.

Ubolratana era scesa in campo con il partito Thai Raksa Chart, vicino all’ex Premier in esilio Thaksin Shinawatra.