Referendum sull’acqua pubblica in Provincia di Brescia

0

La data è stata fissata: Domenica 18 Novembre dalle 8 alle 22 i cittadini della Provincia di Brescia saranno chiamati alle urne per un referendum consultivo sulla gestione del servizio idrico integrato fino al 2045.

Gli elettori dovranno esprimersi e decidere se intendono avere una gestione interamente pubblica del servizio (così come sostenuto dal Comitato Acqua Pubblica, promotore della consultazione) oppure acconsentire all’ingresso di privati come prevede Acque Bresciane (auspicato invece dalla Provincia e dall’assemblea dei Sindaci).

Il quesito referendario sarà il seguente: “Volete voi che il gestore unico del servizio idrico integrato per il territorio provinciale di Brescia rimanga integralmente in mano pubblica, senza mai concedere la possibilità di partecipazione da parte di soggetti privati?”.

Essendo un referendum consultivo, non ha valore vincolante e pertanto il comitato promotore ha invitato i Comuni a rispettare l’esito del voto, anche con un impegno scritto.

CONDIVIDI