Proposte di referendum in Polonia

0

Il Presidente polacco Andrzej Duda ha proposto una due giorni referendaria per il 10 e 11 Novembre.

In questi referendum potrebbero essere sottoposti agli aventi diritto al voto ben 15 quesiti. Questi sono già stati depositati al Senato, che dovrà decidere se indire o meno la consultazione entro 14 giorni.

Riportiamo di seguito i 15 quesiti proposti:

1) Sei favorevole al passaggio:

a) di una nuova Costituzione della Repubblica di Polonia? (SI – NO)

b) degli emendamenti all’attuale Costituzione della Repubblica di Polonia? (SI – NO)

2) Sei favorevole a introdurre in Costituzione l’obbligo di tenere un referendum nazionale che approvi le modifiche alla Costituzione?

3) Sei favorevole all’introduzione in Costituzione dell’obbligo di tenere un referendum nazionale su questioni di vitale importanza per te e la Nazione, se almeno 1.000.000 di cittadini avanzano tale richiesta?

4) Sei favorevole all’appello nel preambolo della Costituzione della Repubblica di Polonia all’eredità cristiana millenaria della Polonia e dell’Europa come un’importante fonte della nostra tradizione, cultura e identità nazionale?

5) Siete favorevoli a garantire in Costituzione un sostegno speciale per la famiglia, consistente nell’introduzione del principio dell’inviolabilità dei diritti acquisiti (come i benefici “500+”)? [un programma di welfare, ndr.]

6) Sei favorevole a garantire in Costituzione una protezione speciale del diritto alla pensione per le donne sopra i 60 anni e per gli uomini sopra i 65 anni?

7) Sei favorevole ad introdurre una formale garanzia costituzionale dell’adesione della Repubblica di Polonia nell’Unione Europea?

8) Sei favorevole a sancire in Costituzione una garanzia della sovranità della Polonia nell’Unione Europea e il principio della supremazia della Costituzione rispetto al diritto internazionale ed europeo?

9) Sei favorevole ad introdurre una formale garanzia costituzionale dell’adesione della Polonia alla NATO?

10) Sei favorevole a garantire in Costituzione una protezione speciale dell’agricoltura polacca e della sicurezza alimentare della Polonia?

11) Sei favorevole a rafforzare la posizione della famiglia nella Costituzione della Repubblica di Polonia, compresa la protezione della paternità oltre alla maternità?

12) Sostieni la protezione costituzionale del lavoro come fondamento dell’economia sociale di mercato?

13)  Siete favorevoli a rafforzare le competenze del Presidente della Repubblica nell’ambito della politica estera e del comando delle Forze armate?

14) Sei favorevole a introdurre in Costituzione una garanzia di assistenza sanitaria speciale per donne incinte, bambini, persone con disabilità e anziani?

15) Siete favorevoli a garantire la divisione delle unità del governo locale in comuni, poviati e voivodati nella Costituzione della Repubblica di Polonia?

La camera alta del Parlamento, così come quella bassa, è controllata dal partito conservatore Diritto e Giustizia (PiS), di cui lo stesso Duda è espressione (nonostante si sia dimesso dal movimento subito dopo l’elezione e porti avanti una opinione più moderata).

Il leader del PiS, Jaroslaw Kaczynski, ha però commentato in maniera velatamente negativa la proposta referendaria, affermando che “la tradizione polacca di partecipare a referendum è molto, molto debole”.

 

 

CONDIVIDI