Paul Biya alla ricerca di un nuovo mandato

0

Segretario generale della Presidenza dal 1968 al 1975, Primo Ministro dal 1975 al 1982 e infine Presidente del Camerun dal 1982. È questo il lungo (in termini di servizio) curriculum di Paul Biya, leader del paese africano da più di 40 anni e governante non regale più longevo al mondo attualmente in carica.

Biya si presenta per la riconferma per un ulteriore mandato settennale alle elezioni presidenziali di Domenica, sostenuto dal Rassemblement démocratique du Peuple Camerounais, il suo partito nazionalista de facto egemonico.

Gli sfidanti

A contendere la presidenza del paese saranno principalmente Joshua Osih, candidato del Front Social-Démocratique, e Serge Espoir Matomba, candidato dei liberali del Peuple Uni pour la Rénovation Sociale.

Sistema elettorale

La legge elettorale prevede un sistema del tipo “first past the post”: vince il candidato che ottiene un solo voto più degli altri. Non è pertanto previsto alcun tipo di ballottaggio.

 

 

CONDIVIDI