Paraguay al voto oggi per il nuovo Presidente

0

Nella giornata odierna gli elettori saranno chiamati alle urne per l’elezione Presidenzialelegislativa governatoriale.

Oltre a scegliere il futuro Presidente e Vice-Presidente del paese, gli aventi diritto rinnoveranno infatti 45 seggi del Senato, 80 della Camera dei Deputati ed eleggeranno 17 Governatori Regionali per il periodo 2018-2023.

Secondo dei recenti sondaggi, il super-favorito per la corsa alla Presidenza è Mario Abdo Benitez, 46enne ex Senatore, figlio del Segretario del Dittatore Alfredo Stroessner, che cercherà di assicurare la vittoria all’Asociación Nacional Republicana meglio nota come Partito Colorado.
Tale partito, conservatore, ha vinto tutte le elezioni democratiche svoltesi dal 1989 ad oggi, ad eccezione di quella del 2008, vinta dall’ex Presidente Fernando Lugo, l’arcivescovo di San Pedro sollevato dall’incarico con un impeachment nel 2012 (impeachment considerato golpe dai militanti dai sostenitori del Frente Guasu e da alcuni governi di sinistra dell’America Latina).

Staccato di oltre venti punti troviamo lo sfidante, Efrain Alegre del Partido Liberal Radical Auténtico, sostenuto dall’ Alianza Ganar, un’unione inusuale tra partiti di destra e di sinistra.

Fernando Lugo invece correrà per un seggio senatoriale che secondo i sondaggi dovrebbe ottenere, a testimonianza della propria forza politica soprattutto nelle aree più rurali del paese.

Nei contenuti i due principali candidati sembrano avere idee e programmi molto simili e su posizioni conservatrici.
Entrambi hanno promesso di dare dura battaglia alla corruzione endemica del paese, evidenziato la necessita di riformare il sistema giudiziario “opaco”, e programmato un aumento di investimenti a favore del sistema sanitario e dell’istruzione.

Per quanto riguarda l’aumento della spesa dedicata al welfare Benitez si è detto disponibile a trovare i fondi necessari anche tramite l’aumento del deficit pubblico mentre Alegre si dice certo che le risorse potrebbero essere recuperate grazie a nuove accise sul tabacco.

CONDIVIDI