La Corte Suprema russa boccia il ricorso di Alexei Navalny

0

La Corte Suprema russa ha respinto l’appello proposto dal leader dell’opposizione Alexei Navalny contro la decisione della Commissione Elettorale che gli impedisce di prendere parte alle prossime elezioni presidenziali di Marzo a causa di una precedente condanna.

Navalny ha invitato a manifestare il 28 gennaio in tutto il paese per contestare il sistema elettorale che lo ha escluso e ha esortato i russi a boicottare il voto del 18 Marzo.

L’Unione Europea ha espresso “seri dubbi sul pluralismo politico in Russia e la prospettiva di elezioni democratiche il prossimo anno” dopo l’esclusione di Navalny, un’opinione subito rispedita al mittente da parte delle autorità diplomatiche russe.

CONDIVIDI