Italia, ieri si è tenuto il congresso del Partito Repubblicano Italiano

0

Non solo PSI, ieri anche un altro storico partito della Prima Repubblica, il Partito Repubblicano Italiano, ha tenuto il suo congresso.

I delegati del più antico partito italiano, riunitisi a Roma, sono stati chiamati a eleggere la nuova direzione nazionale e il segretario, riconfermando l’uscente Corrado De Rinaldis Saponaro, eletto la prima volta nel 2017. Grande successo per la federazione di Ravenna, storico “bacino elettorale” del partito, che ottiene cinque dei 35 membri della direzione nazionale.

Essendo molto difficile che il partito possa presentarsi alle imminenti elezioni europee, già si guarda oltre puntando a far sì che il simbolo dell’edera sia presente sulle schede elettorali delle prossime elezioni amministrative e regionali.

Il PRI era riuscito a partecipare alle elezioni politiche del 2018 grazie a un apparentamento con ALA, il partito di Denis Verdini, ma con un magro risultato: appena lo 0,06% dei voti alla Camera e lo 0,09% al Senato.