Fusione comuni: vince il Sì nel Ferrarese, valanga di No nel Bolognese e nel Modenese

0

I referendum di Domenica 7 Ottobre per la fusione di alcuni comuni in Emilia Romagna hanno dato esiti diversi.

In Provincia di Ferrara Ro (3.236 abitanti) e Berra (4.743 abitanti) daranno vita a Riva del Po’, mentre Tresigallo (4.434 abitanti) e Formignana (2.706 abitanti) si fonderanno in un nuovo Comune dal nome ancora da stabilire.

In Provincia di Modena il “matrimonio” tra Lama Mocogno (2.709 abitanti) e Montecreto (936 abitanti) non ha visto concorde gli “sposi”: mentre nella prima ha prevalso il Sì, nella seconda il No ha prevalso per soli 32 voti, facendo così saltare il progetto di fusione.

In Provincia di Bologna le fusioni tra Malalbergo (9.061 abitanti)e Baricella (6.980 abitanti) e tra Castenaso (15.214 abitanti) e Granarolo dell’Emilia (12.032 abitanti) sono state bocciate.

CONDIVIDI