Depositate le prime proposte di legge

0

Sono 540 le le proposte di legge già presentate in Parlamento: 377 alla Camera e 163 al Senato.

CAMERA DEI DEPUTATI 

Il M5S con Federica Daga ha già presentato numerosi ddl in materia di ambiente, acqua pubblica e limitazione del consumo del suolo.

La Lega con Guido Guidesi propone di introdurre un articolo nel codice penale in materia di acquisto di merce contraffatta o di origine e provenienza diversa da quella indicata, mentre Nicola Molteni chiede modifiche al codice penale, al codice di procedura penale e altre disposizioni in materia di legittima difesa e di aggravamento delle pene per i reati di furto in abitazione e furto con strappo. Lo stesso Molteni propone anche “l’introduzione del trattamento farmacologico di blocco androgenico totale a carico dei condannati per delitti di violenza sessuale” (la c.d. “castrazione chimica”), una legge contro l’accattonaggio e una di riforma delle norme sull’immigrazione.

Michela Brambilla di Forza Italia propone norme per disciplinare l’affido degli animali di affezione in caso di separazione dei coniugi e di morte del proprietario o detentore, nonché l’abolizione del servizio di piazza con veicoli a trazione animale (come, ad esempio, le “botticelle” di Roma).

L’ex Presidente della Camera ed esponente di LeULaura Boldrini, spinge un per testo per nuove norme sulla cittadinanza sulla scia dello Ius Soli (la stessa iniziativa è stata presentata al Senato dai compagni di partito).

In tema di commissioni di inchiesta, Chiara Braga del PD propone l’istituzione di quella sulle attività illecite connesse al ciclo dei rifiuti, di cui fu Presidente nella parte conclusiva della precedente legislatura. Allo stesso tempo, dopo lo scandalo di Cambridge Analytica, Deborah Bergamini di Forza Italia sostiene la necessità di una commissione sull’utilizzo dei big data, su eventuali violazioni della disciplina per la protezione dei dati personali, nonché sulla manipolazione di dati conservati su piattaforme informatiche.

In tema di riforme costituzionali, Edmondo Cirielli di Fratelli d’Italia propone l’abolizione delle attuali Regioni e Province e l’istituzione di 36 nuove Regioni mentre il costituzionalista Stefano Ceccanti, eletto in quota PD, propone l’elezione diretta del Presidente della Repubblica.

SENATO DELLA REPUBBLICA

Il primo ddl è stato depositato dall’ex Presidente del Senato e leader di LeU Pietro Grasso, il quale chiede l’istituzione della commissione parlamentare Antimafia, che necessita dell’approvazione di una apposita legge per il suo insediamento.

I senatori del Trentino-Alto Adige Dieter Steger, Juliane Unterberger e Meinhard Durnwalder propongono un referendum di indirizzo per l’autorizzazione alla ratifica dei trattati che comportino un’ulteriore estensione dell’Unione Europea.

I senatori di LeU Grasso, Loredana De Petris, Vasco Errani e Francesco Laforgia chiedono la reintroduzione delle norme contro i licenziamenti illegittimi.

I senatori di Noi con l’Italia-UDC Antonio De Poli e Paola Binetti propongono l’istituzione della Giornata nazionale della famiglia.

Gaetano Quagliariello propone l’introduzione della clausola di sovranità rispetto al diritto dell’Unione Europea e la modifica della legge in materia di reati di surrogazione di maternità e di commercio di cellule e tessuti di origine umana. 

 

CONDIVIDI