Corea del Nord, conferma ufficiale dell’incontro Kim-Trump ad Hanoi

0

Questa mattina la Corea del Nord ha confermato ufficialmente che il Leader Supremo Kim incontrerà nuovamente il Presidente Trump. L’incontro precedente otto mesi fa a Singapore fu storico, in quanto il primo fra un Leader nordcoreano e un Presidente americano in carica.

Kim è partito in treno da Pyongyang ieri pomeriggio, è al momento in transito in Cina, dove non sono stati ancora annunciati incontri formali con il Presidente Xi, ed arriverà lunedì in Vietnam.

La delegazione di Kim include Kim Yong Chol, negoziatore con gli Stati Uniti, il Ministro degli Esteri Ri Yong Ho, il Ministro della Difesa No Kwang Chol e la sorella di Kim, Yong Wo, che lo seguì anche a Singapore.
Un aereo cargo con a bordo personale stampa e di sicurezza di Kim è già arrivato ad Hanoi questa mattina.

Il summit verterà nuovamente sulla denuclearizzazione della penisola coreana ed un futuro accordo di pace per concludere la Guerra di Corea, ancora in corso dal 1950 in quanto si concluse con una tregua e non un armistizio.
Washington punta alla cessazione del programma nucleare nordcoreano come primo passo imprescindibile per accordi, mentre Pyongyang vuole garanzie sulla propria sicurezza e sulla riduzione delle sanzioni internazionali.