Fico incontra 5 Stelle e PD: sintesi e analisi

0

Ecco una sintesi e delle considerazioni sulle consultazioni odierne che hanno visto protagonista, il Presidente della Camera dei Deputati, Roberto Fico e le delegazioni di 5 Stelle e PD:

– Il PD apre per voce di Martina ad una valutazione di un accordo sui temi con i 5 Stelle. Valutazione che verrà portata in direzione dove le varie componenti del partito faranno pesare le proprie opinioni (interessante anche in chiave di valutazione della compattezza della componente renziana)

– I 5 stelle tramite Di Maio chiudono definitivamente la porta alla Lega, apprezzano l’apertura del PD ma chiedono ai Dem di verificare internamente la possibilità di una convergenza sui temi.

-In caso di convergenza i 5 Stelle sottoporrebbero l’accordo di governo ai propri iscritti sulla piattaforma Rousseau per la ratifica finale.

– Se l’accordo non dovesse arrivare i 5 Stelle sarebbero indisponibili a governi: “tecnici, di scopo o del Presidente” e pur consapevoli delle prerogative spettanti al Capo dello Stato, loro chiederebbero un ritorno alle urne.

-Interessante a questo punto dare uno sguardo ai numeri di un potenziale Governo 5 Stelle- PD che alla Camera avrebbe 333 seggi mentre al Senato 161. Contando quindi i Senatori a vita, il nuovo esecutivo potrebbe contare su una maggioranza di un solo senatore. In tal senso vale la pena sottolineare che nella camera alta potrebbe essere necessario il supporto (anche esterno) di altre componenti politiche.

CONDIVIDI